stayontheblack.com

World

Sanzioni Onu, Corea del Nord contro Usa: "Pagheranno prezzo maggiore"

Nord Corea il monito del governo Usa Pronti a ogni opzione anche a guerra preventiva

Parole che un comunicato dell'esercito bolla come "sciocchezze", annunciando che il piano per l'attacco alle acque di Guam a metà agosto andrà avanti.

"La Corea del Nord deve cessare di prendere in considerazione azioni che porterebbero alla fine del suo regime e alla distruzione del suo popolo ".

Secondo quanto comunicato, le sanzioni sarebbero l'esito di un "odioso complotto degli Usa per isolare e soffocare" la Corea del Nord.

La Corea del Nord conferma che a giorni lancerà quattro missili nel mare vicino all'Isola di Guam, territorio statunitense nel Mare delle Filippine e sede di importanti installazioni militari americane, con bombardieri strategici e circa 163.000 tra militari e civili.

L'isola di Guam è un avamposto cruciale per le forze americane lungo la rotta asiatica: sono circa 6.000 i soldati presenti sull'isola (su 162.000 abitanti), attivi nella base aerea per i bombardieri pesanti americani.

"Lo scopo - secondo il ministro cinese - è quello di riportare la questione nucleare al tavolo dei negoziati, e cercare una soluzione definitiva per realizzare la denuclearizzazione della penisola e la stabilità a lungo termine attraverso i negoziati".